Contenuto principale

CONCORSO BICENTENARIO ARMA DEI CARABINIERI

ATTESTATO DI MERITO A DUE ALUNNE DELL’ARTISTICO,

LE LORO OPERE HANNO SUPERATO LA SELEZIONE REGIONALE E SONO IN MOSTRA A ROMA.

IMG 0099

Si sono  concluse  giovedi 27 novembre a Catanzaro, le cerimonie di premiazione dei ragazzi dei  licei artistici calabresi che hanno partecipato al concorso "L'Arma dei Carabinieri: 200 anni di storia. I valori senza tempo da preservare ... ieri, oggi ... sempre". Il concorso era stato indetto dalla Benemerita in collaborazione con il MIUR e il MiBACT, per celebrare il loro bicentenario di fondazione.

Erano presenti le massime autorità civili e religiose, S.E. Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo di Catanzaro, S.E. il Prefetto di Catanzaro Raffaele Cannizzaro, il Col. U.Cantoni, comandante provinciale dei carabinieri di Catanzaro, il Dirigente Vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, Dott. Giuseppe Mirarchi.

Le  studentesse Acri Cristina e Savoia Giovanna, accompagnate dalla  Dirigente Scolastica prof.ssa Adriana Grispo e dalla prof.ssa Stefania Rossi, hanno ricevuto in quella sede l’attestato di merito per aver superato la selezione regionale per la sezione “Grafica”. Le loro opere, insieme alle altre selezionate   nelle sezioni Plastica, Pittura, Multimedialità,  in tutto 15, rimarranno  esposte in una  mostra a Roma presso la Scuola Ufficiali Carabinieri. Al concorso, esteso a tutto il territorio nazionale, hanno partecipato oltre 3.000 studenti e 474 giovani ammessi a partecipare "fuori concorso", che hanno ricevuto un attestato di partecipazione.

Anche la partecipazione a questo concorso rientra negli obiettivi dell’offerta formativa della scuola che oltre a  promuovere le singole eccellenze, coglie le occasioni per rafforzare nelle giovani generazioni il legame esistente tra legalità e cultura e stabilire rapporti di affezione e collaborazione con le istituzioni presenti nel territorio.

Prof.ssa Stefania Rossi

 

GUARDA LE FOTO