Contenuto principale

 

ATTIVITA' PROGETTUALI

"AREE A RISCHIO E A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO"

 

Il 29 Novembre 2016 presso l'Auditorium dell'IIS di Rossano, sede del Liceo Scientifico, si è svolta la manifestazione finale delle attività progettuali Aree a rischio "Arte e legalità" e Aree a forte processo immigratorio "Esprimiamo le emozioni" con la consegna dei relativi attestati agli studenti coinvolti. Alla presenza della Dirigente Scolastica Prof.ssa Adriana Grispo, sempre attenta a promuovere iniziative innovative finalizzate al successo formativo e allo "stare bene scuola", gli alunni dei diversi indirizzi del Polo Liceale hanno presentato il prodotto finale delle attività. Il gruppo di Arte e legalità, guidato dalla Prof.ssa Cristina Ammirato, ha creato opere, espressione di creatività e originalità, quali il Dipinto dedicato a Falcone e Borsellino, L'albero della vita, Cultura, arte e democrazia ed inoltre un video riassuntivo delle varie tappe del progetto. Un altro gruppo di alunni, guidato dalla Prof.ssa Marilena De Sanctis, ha approfondito il tema "La legalitá e l'arte cinematografica" utilizzando il  film come  strategia efficace per la riflessione sulla legalità e l'illegalità ieri e  oggi e ha prodotto un video finale. Il progetto per le Aree a forte processo immigratorio, "Esprimiamo le emozioni", che ha avuto quale docente la Prof.ssa Stefania Frau, ha visto gli alunni coinvolti in attività di recupero e consolidamento attraverso l'utilizzo di testi musicali, anche in questo caso le attività sono state documentate da un video-reportage. Il monitoraggio delle attività nella fase iniziale, in itinere e finale, ha visto impegnate  le docenti tutor Prof.ssa Barbara Filomia per Arte e legalità e la  Prof.ssa Patrizia Straface per "Esprimiamo le emozioni" ed è il caso di dire che è  all'insegna delle  emozioni, regalate da questi ottanta alunni, di cui molti stranieri,  che si è concluso l'evento che è tra le numerose attività formative previste dal PTOF del Polo Liceale per l'anno scolastico 2016-2017. Soddisfatti tutti i presenti: gli studenti, i docenti, il personale della scuola e i diversi genitori intervenuti.

GUARDA LE FOTO DELL'EVENTO